Nintendo Switch è già un successo ma nel 2019 la casa giapponese potrebbe portare al debutto una nuova versione della console. Si tratterebbe di una versione Mini caratterizzata da misure ed ingombri maggiormente ridotti. L’indiscrezione arriva dagli analisti di Citygroup che affermano come l’attuale console non sia propriamente adatta per un utilizzo davvero portatile viste le dimensioni abbastanza generose. Un problema non da poco soprattutto se i giocatori sono ragazzi che potrebbero non sfruttare al massimo la console non riuscendo ad impugnarla correttamente.

Proprio per puntare, dunque, ad un target di utenti più giovani, la Nintendo starebbe valutando di puntare ad un modello “Mini” della sua console che potrebbe essere lanciato nel 2019. L’idea non sarebbe del tutto campata in aria in quando nel mondo della console molti produttori realizzano versione più compatte delle loro console ad un paio di anni dal loro lancio.

In particolare, la Nintendo aveva lanciato la sua console 2DS, una versione più piccola e compatta, adatta per i ragazzi, della sua console 3DS. Dunque, la casa giapponese potrebbe seguire la strada già percorsa con la 3DS e la 2DS realizzando una Nintendo Switch Mini pensata esplicitamente per i più piccoli.

Trattandosi di indiscrezioni, comunque, vanno considerate come tali. Sicuramente se qualcosa in tal senso si muoverà altri rumors arriveranno nel corso dei prossimi mesi.