Tutti coloro che avessero in questi giorni acquistato una nuova console Nintendo Switch potrebbero non essersi accorti di un particolare curioso e cioè che i nuovi controller Joy-Con sono addirittura compatibili con Windows, Mac e Android. L’utilizzo dei controller è molto semplice in quanto basta collegarli al dispositivo attraverso la connettività Bluetooth. Tuttavia, almeno sui PC Windows, gli utenti dovranno provvedere a rimappare i pulsanti del controller attraverso un’applicazione adatta allo scopo come la ben nota JoyToKey. In questo modo sarà possibile assegnare alle due periferiche i comandi normalmente attribuiti al mouse ed alla tastiera di Windows.

Addirittura è stato possibile giocare ad Halo Wars 2 su di un PC Windows 10 utilizzando un solo Joy-Con per Nintendo Switch. Al di la dell’esercizio di stile, questa novità apre scenari molto interessanti perchè potrebbero arrivare hack per molti giochi per computer che permettano rapidamente di utilizzare i Joy-Con come controller wireless.

In un futuro non troppo lontano, i Joy-Con potrebbero trovare molte applicazioni, anche al di furi della console Nintendo Switch. Del resto, grazie al Bluetooth, questi particolari controller possono teoricamente essere collegati a qualsiasi periferica per poter essere poi sfruttati grazie a mini software configurati ad hoc.

Si ricorda, infine, che i Joy-Con possono essere utilizzati sia come controller collegati fisicamente alla console Nintendo Switch quando si gioca in mobilità, che in modalità wireless per il multiplayer o quando la console è collegata alla TV.