Pare che Nintendo stia lavorando ad un nuovo Game Boy. Sino ad ora, l’idea era che la casa giapponese stesse lavorando alla nuova mini console “Nintendo 64” visto che la società aveva depositato, a luglio, alcuni brevetti particolarmente indicativi in tal senso. Invece, però, sembra che Nintendo possa lavorare, adesso, ad una versione speciale del suo amatissimo Game Boy. Il 15 settembre scorso, infatti, l’azienda ha registrato il marchio “Game Boy” per poterlo utilizzare per videogiochi, portachiavi, vestiario e giochi.

Questo brevetto, dunque, farebbe pensare che Nintendo voglia riportare sul mercato questo suo celebre brand, magari attraverso un modello speciale con alcune caratteristiche inedite. Tra queste, la possibilità di collegarlo alla TV per giocare sul televisore di casa ai mitici titoli di questo dispositivo che nei decenni scorsi avevano fatto la storia delle mini console portatili.

Ovviamente, trattasi di indiscrezioni e di speculazioni che come tali vanno prese. Tuttavia, Nintendo appare particolarmente lanciata sul mercato delle Mini Console, cioè sulle rivisitazioni delle vecchie glorie del passato. SNES Mini, per esempio, è stata appena lanciata sul mercato e la NES Classic Mini, presto tornerà in vendita.

Se davvero il Game Boy tornerà in vendita, se ne saprà di più nel corso dei prossimi mesi.