Pare ormai abbastanza credibile l’ipotesi per cui nel 2015 saranno due gli smartphone firmati Google. Il primo sarà la nuova versione dell’annuale Nexus 5, e sarà a cura di LG. Il secondo dispositivo invece, quello su cui la curiosità è attualmente più alta, sarà un Nexus dalle importanti dimensioni e la firma sarà quella della cinese Huawei, con l’esistenza di tale dispositivo in fase di sviluppo che è stata di recente confermata anche da un dipendente dell’azienda – che ovviamente è voluto restare anonimo.

Entrambi i Nexus dovrebbero essere equipaggiati come riporta Phone Arena con sistema operativo Android, ma l’aspettativa maggiore dal Nexus Huawei è più alta molto probabilmente anche perché Google sin’ora non ha mai stretto partnership con l’azienda cinese, e dunque la curiosità su che tipo di dispositivo potremo vedere è legittimamente superiore. Pare quindi ormai lontana l’ipotesi per cui potesse essere Huawei a sviluppare il nuovo Nexus 5, che abbiamo riportato nei giorni scorsi. Al contrario però, emergono dall’ex leaker @evleaks, che sembra non essere in grado di restare completamente alla larga dalle informazioni sulla tecnologia, le prime caratteristiche del Nexus firmato Huawei:

https://twitter.com/evleaks/status/621209532610560000

Il leaker, Evan Blass ha postato – come visibile nel tweet precedente – sul suo profilo del social alcune delle caratteristiche dello smartphone: l’affidabilità è abbastanza alta, dato che in passato (sia quando ancora era un leaker anonimo che dopo il ritiro) le informazioni pubblicate da @evleaks raramente si sono rivelate sbagliate. Lo smartphone Nexus Huawei dovrebbe essere dotato di un display da 5,7 pollici QHD, alimentato da processore Qualcomm Snapdragon 820. Inoltre il dispositivo dovrebbe presentare un corpo in metallo – sarebbe il primo Nexus con tale caratteristica – ed essere dotato di lettore di impronte digitali, facilitato dal supporto nativo di Android per tale feature.

Svelato anche il possibile periodo a partire dal quale lo smartphone sarebbe disponibile, e dovrebbe trattarsi del Q4 2015, ovvero l’ultimo trimestre dell’anno, tra ottobre e dicembre. Non ci resta a questo punto che attendere per poter avere prossimamente magigori e più dettagliate informazioni.