Secondo quanto affermato dall’analista cinese Pan Jutang, potrebbe essere Huawei a realizzare il prossimo smartphone Nexus, diventando di conseguenza partner di Google.

Stando a quanto dichiarato da Jutang – e successivamente riportato dal sito cinese GizmoChina – il googlefonino targato Huawei potrebbe avere uno schermo Samsung con pannello OLED da 5.7 pollici e risoluzione 2K da 1440 x 2560 pixel, mentre sotto la scocca potrebbe nascondere un processore Qualcomm Snapdragon 810.

Si tratta di specifiche che non convincono però al 100%: in primis, il processore Snapdragon potrebbe lasciare posto ad un SoC proprietario prodotto da HiSilicon, mentre lo schermo da 2K è una soluzione definita poco tempo fa “un vezzo inutile senza vantaggi concreti” dallo stesso Richard Yu di Huawei. Trattandosi però di un dispositivo Nexus, è possibile – sempre secondo quanto dichiarato dall’analista cinese Jutang- che sia Google ad avere l’ultima parola sulle caratteristiche del prodotto.

Tutte congetture che vanno assolutamente prese con le pinze. Non c’è infatti ancora nessuna fonte ufficiale (o ufficiosa) che accosterebbe il successore di Nexus 6 al produttore cinese Huawei. Allo stesso tempo, tuttatavia, non è confermato che sarà ancora LG il partner del colosso di Mountain View per i googlefonini del futuro