Nexus 9, il nuovo tablet di HTC con Android 5.0 Lollipop, può essere acquistato su Play Store: è possibile il pre-ordine dall’Italia con spedizioni a partire dal 3 novembre per la versione da 16Gb di memoria ed entro due o tre settimane per quella da 32Gb. La variante che supporta le reti 4G/LTE, invece, non è ancora disponibile… ma sono stati pubblicati tutti i prezzi che grossomodo ricalcano quelli statunitensi. È stato mantenuto un rapporto di 1:1 col dollaro per il primo prodotto della gamma che approccia la fascia medio-alta.

Il modello da 16Gb di Nexus 9, infatti, costa 389€ contro $399 degli USA: quello dal 32Gb è offerto a 479€ – un prezzo identico a quello statunitense, fissato a $479 – e la versione con 4G/LTE costerà 559€ rispetto ai $599 degli Stati Uniti. La Tastiera Folio, che permette di trasformare il tablet in laptop via Bluetooth, è proposta a 129€ e la custodia che fa anche da supporto a 39€. Queste ultime, come la variante che supporta le SIM, non sono ancora disponibili per il pre-ordine. Circostanza condivisa dal Nexus 6 di Motorola.

L’arrivo di Nexus 9 su Play Store coincide col ritiro di Nexus 7 (2013) che comunque sarà aggiornato a Lollipop — come Nexus 4, sul quale avevamo dei dubbi. È arrivata anche la certificazione della FCC su Nexus Player, il gadget che Google ha dovuto temporaneamente ritirare dal mercato statunitense: insieme a Nexus 6 deve ancora approdare nel negozio online italiano. I prezzi del tablet di HTC sono in linea con le aspettative della presentazione del 16 ottobre e in alcuni casi sono inferiori alle prime offerte apparse su Amazon.

foto ufficio stampa