Il googlefonino Nexus 5X soffre di bootloop, (un problema del caricamento dello smartphone che non riesce ad avviarsi completamente) in seguito all’aggiornamento ad Android 7.0 Nougat.

Non tutti i possessori di Nexus 5X hanno lamentato questo problema, ma le segnalazioni sono già parecchie e inoltre il problema si manifesterebbe dopo qualche giorno dall’aggiornamento del sistema operativo. Si tratta di una criticità di natura software non hardware, ma non esiste ancora una soluzione. Alcuni utenti sono riusciti a risolvere ripristinando il terminale alla versione precedente di Android, ovvero Marshmallow.

Sul forum ufficiale di Google Nexus un dipendente ha dichiarato quanto segue:

“Siamo consapevoli che un piccolo numero di utenti sta sperimentando un problema di bootloop sul Nexus 5X. Stiamo continuando a indagare sulla situazione, ma possiamo confermare che questo è un problema strettamente hardware. Per quelli di voi che hanno questo problema, si prega di contattare il proprio rivenditore per riscattare la garanzia o farsi riparare il device. Ci scusiamo per il disagio e ringraziamo per la pazienza”.

È evidente che Google è conscia del problema e sta cercando di porre rimedio alla situazione, ma ancora non sa che pesci pigliare.