Google alla presentazione di Nexus 4 lo scorso novembre, aveva promesso una serie di accessori per questo dispositivo che però non abbiamo mai visto. Lasciando da parte la polemica sulla politica di distribuzione del dispositivo, sulla rete sono venuto a conoscenza di AnDock. A ideare questa dock ci ha pensato un ingegnere tedesco, David Hawig, che ha deciso di progettare e realizzare questa dock per rendere Nexus 4 un vero e proprio oggetto essenziale.

AnDock permetterà non solo di ricaricare il dispositivo, fare da stand, ma di trasformarlo in un vero e proprio oggetto di intrattenimento. È infatti presente una uscita HDMI per collegare la dock a monitor o televisori (il tutto velocizzato da NFC), la tecnologia bluetooth per collegare mouse e tastiera e per chiudere in bellezza la dock monterà un sistema di raffreddamento per il throttling della CPU.

Il progetto è veramente interessante, peccato che qua in Italia reperire un Nexus 4 sia una vera e propria impresa. AnDock è alla ricerca di finanziamenti sul portale StartNext, la raccolta fondi è a buon punto. Il prezzo per AnDock è lievemente alto ma tutto sommato accettabile: 89 euro più 10 euro di spese di spedizione al di fuori del suolo Tedesco. Se invece volete supportare il progetto e risparmiare qualcosa potete, con una donazione tra i 69 e i 79 euro ricevere al momento della commercializzazione la versione col LED rosso o con colore a vostra scelta. Che dire, quando non ci pensa la casa madre, sono i volontari ad aggiungere queste chicche per uno dei migliori dispositivi Android che se fosse stato pubblicizzato a dovere avrebbe sicuramente riscosso un maggiore successo. Impara Google.