Netgear vuole garantire ai suoi clienti di rimanere connessi anche durante le loro vacanze estive. Anche in villeggiatura, indipendentemente dal luogo, le persone oggi amano rimanere connesse e poter continuare ad accedere ad Internet come se si trovassero a casa. Non è una caso, infatti, che una delle prime cose che si fa in un albero è quella di chiedere le password del WiFi. Per aiutare le persone a non soffrire da sindrome da disconnessione durante le vacanze, Netgear suggerisce 5 ottimi motivi per cui il Mobile Router Nighthawk M1 e Arlo Go debbano essere messi nella valigia prima di partire per le ferie.

Il Mobile Router Nighthawk M1 è un modem wireless con supporto alle reti 4G e supporta velocità sino 1 Gbps. Dunque, tutti i dispositivi connessi non avranno mai alcun problema di velocità. Inoltre, questo prodotto supporta i sistemi di videosorveglianza Arlo e può essere utilizzato anche come base station per avere il proprio sistema di sicurezza sempre a portata di mano. Il Mobile Router Nighthawk M1 si caratterizza anche per supportare lo standard WiFi AC dual che permette di collegare sino a 20 dispositivi in contemporanea. Nessun problema, dunque, a collegare tutti i dispositivi in proprio possesso e grazie alla porta ethernet sarà possibile collegare anche un PC fisso.

Inoltre, grazie a ben due porte USB ed alla presenza di uno slot per la MicroSD, caricare contenuti esterni da condividere con tutti i dispositivi in rete è molto facile. Infine, la batteria ad alta autonomia permette di utilizzare questo modem per 24 ore prima di doverlo ricaricare.

Netgear pensa anche alla sicurezza delle persone e suggerisce per le vacanze l’utilizzo della videocamera senza fili Arlo Go che può funzionare anche attraverso la rete mobile senza aver bisogno di essere connessa ad una rete WiFi. Gli amanti della vita all’aria aperta avranno così la possibilità di godersi il proprio relax in totale sicurezza poiché, in qualsiasi momento, potranno monitorare tutto tramite l’app Arlo.

Il Mobile Router Nighthawk M1 può essere acquistato a 329 euro mentre la videocamera Arlo Go a 399 euro.