Verso la fine dell’anno scorso, Netflix fece un bel regalo ai suoi molti clienti di tutto il mondo. Il servizio di TV in streaming, infatti, annunciò che alcuni dei film e serie TV si sarebbero potuti scaricare offline sul proprio dispositivo per essere visti in un secondo momento anche in assenza di connessione. Trattasi di una funzionalità largamente attesa e richiesta da parte degli utenti. Tuttavia questa possibilità nascondeva un problema. Il contenuti, infatti, non sono leggeri e possono occupare anche moltissimo spazio, un vero problema per gli smartphone e i tablet pc con poca memoria.

Netflix, però, ha capito questo problema ed è voluta andare in contro ai suoi clienti, almeno quelli in possesso di uno dispositivo Android. A seguito, infatti, dell’ultimo aggiornamento, Netflix permette di scaricare i film e le serie TV direttamente all’interno della memoria SD dello smartphone e del tablet pc.

Dunque, spendendo un paio di decine di euro si può compare una scheda MicroSD particolarmente capiente da dedicare al download dei filmati di Netflix. In questo modo il dispositivo non esaurirà presto lo spazio d’archiviazione interno e gli utenti potranno scaricare molti più film e serve TV da visualizzare, magari, durante un viaggio in assenza di connettività internet.

L’ultima release di Netflix per Android è disponibile al download gratuito attraverso il Play Store di Google.