Per fortuna le news sulle nuove leggi in discussione al parlamento Americano parlano di un cambio di rotta per quanto riguarda la “censura” o simil censura da parte delle major Discografiche contro la libertà del Web.
SOPA, la legge tanto incriminata sembra proprio che non riuscirà neanche a partire, ora non rimane che attendere le ultime notizie per quanto riguarda le altre norme in fase di studio.

Internet è il simbolo mondiale di “libertà” di espressione, una forza mondiale che a volte lotta contro la censura ed il potere di governi ditattriali, non può e non deve essere “bloccata” da caste che in nome di una fantomatica “forma di controllo” vogliono soltanto preservare i loro interessi.