Sono settimane coperte d’oro per Nintendo, che grazie al lancio del gioco per smartphone Pokémon Go ha visto i propri guadagni crescere vertiginosamente. Sull’onda di tale successo l’azienda ha annunciato la commercializzazione di NES Classic Mini, la versione compatta della storica console, che arriverà nei negozi dall’11 novembre. Nonostante manchino ancora mesi prima della sua uscita, ci sono già da ora buone notizie per gli amanti dei giochi e delle console datate, che potranno già da ora assicurarsi il proprio pezzo in modo da non rischiare di dover attendere una volta disponibile.

Gli ordini della NES Classic Mini sono attualmente in corso, ed è possibile bloccare la propria console sfruttando i preordini su Amazon. La console costa 59,99 euro, un prezzo a mio avviso abbastanza ragionevole considerando quanto attaccamento sia provato da chi nella propria infanzia ha passato del tempo a giocare con la versione originale della NES. I preordini in Italia non riguardano però solo la console, ma anche il controller per chi vuole avere un secondo terminale per utilizzare la console. Per questo non è disponibile un vero e proprio preordine, ma si può ricevere un’email non appena sarà disponibile sullo store online, direttamente dalla pagina apposita.

Ricordiamo che NES Classic Mini arriverà con 30 giochi inclusi, e anche se non sarà possibile aggiungerne altri, è una scelta già abbastanza ampia per chi sente la mancanza dei giochi retro come il primo Mario Bros (giusto per citarne uno). La console si collegherà alla TV tramite cavo HDMI in dotazione, mentre per l’alimentazione si utilizzerà un semplice cavo USB, che però non è fornito insieme ad un alimentatore. Non si conoscono ancora le dimensioni ed il peso ufficiali, ma è abbastanza significativa l’immagine diffusa da Nintendo, con la NES che sta nel palmo di una mano.