Insieme a Gran Turismo e Forza Motorsport, Need For Speed è indubbiamente la serie automobilistica più conosciuta nel mondo dei videogiochi. Un brand capace di lanciare sul mercato un titolo all’anno, quasi sempre di grande successo e forte impatto mediatico.

Dopo varie trasposizione cinematografiche di grandi nomi del mondo gaming come Hitman, Max Payne, Super Mario e Prince of Persia – non tutte di altissimo profilo, purtroppo – anche Electronic Arts ha deciso di varcare la porta di Hollywood. La licenza del marchio Need For Speed è stata acquisita dallo studio cinematografico californiano della DremWorks, che avrà il compito di produrre un film fedele allo stile del videogioco.

Seguendo l’onda del successo dei film sulle gare clandestine della serie Fast and Furios, il regista Scott Waunch (Act of Valor) metterà in piedi una pellicola a base di bolidi su quattro ruote, automobilisti fenomenali, acrobazie funamboliche ai limiti della fisica, belle donne e inseguimenti della polizia.

CAST - Nei panni del protagonista Tobey ci sarà Aaron Paul, attore già visto e apprezzato nella pluripremiata serie televisiva Breaking Bad, ma non solo: nel cast ci saranno anche Michael Keaton, nei panni di un organizzatore di gare clandestine, Dominic Cooper e la bella Imogen Poots, fidanzata del protagonista.

TRAMA - Un amico di Tobey, pilota e meccanico in un garage clandestino, viene assassinato durante una corsa. Qualcuno però addossa la colpa dell’assassinio al protagonista, che viene incarcerato. Appena esce di prigione, Tobey consumerà la sua personale vendetta. Una trama che non sembra particolarmente originale o complessa, ma che sarò sicuramente funzionale alle scene spettacolari che tutti gli amanti del genere attendono con ansia, e che sono la ragion d’essere di film come questi.

Il target del film è di duplice natura, ed è infatti da ricercare sia nei fan della serie videoludica Need For Speed che in quei cinefili che amano le pellicole in stile Fast and Furios (da cui questo film trae evidentemente ispirazione), focalizzate quindi sulle gare clandestine e la spettacolarità delle varie sequenze automobilistiche.

Il film sarà distribuito nei cinema statunitensi il 14 marzo 2014, mentre per l’Italia non c’è ancora una data.