Ora anche i tassisti milanesi potranno contare su una loro app per sfidare ad armi pari Uber. Stiamo parlando di Mytaxi, applicazione disponibile gratuitamente per iOS e Android e che permette agli utenti di chiamare un taxi tramite lo smartphone o tablet, controllare la posizione e l’orario di arrivo e il possibile costo del servizio. Sarà possibile visualizzare anche informazioni come foto e nome del tassista, targa e modello dell’auto.

Un servizio nato dall’unione di intenti fra sviluppatori e taxisti, come spiegato da Paolo Lanzoni, Comunication Manager di Mercedes: “Abbiamo avuto subito il loro consenso per lo sviluppo del progetto, li tutela e in più partirà in maniera totalmente gratuita fino a settembre proprio per farli rendere conto delle potenzialità del web e delle persone che lo utilizzano”.

Anche il pagamento sarà molto più semplice e veloce: si potrà pagare la corsa in modo sicuro tramite l’app e dare un voto in stelle all’esperienza di viaggio, poi la ricevuta viene automaticamente spedita al passeggero via e-mail una volta terminato il viaggio.

Mytaxi è promossa da Mercedes, che l’ha acquistata l’anno scorso, è già disponibile in 40 città al mondo tra cui l’italiana Milano. Una vera e propria boccata d’ossigeno per una categoria sempre meno tutelata e oppressa da nuove formule di trasporto privato. A Milano, dei 4800 operatori del Comune 4000 sono però già iscritti alle frequenze del radiotaxi, che non permette ai tassisti di utilizzare altri intermediari. Quindi i tassisti dovranno scegliere se passare a Mytaxi o restare sulla radiotaxi; non potranno sfruttare entrambi i mezzi.

Il Ceo e fondatore, Niclaus Mewes, sottolinea quelli che – secondo lui – soni i vantaggi di un’app rispetto alla tradizionale chiamata: “Per non rimanere in attesa, per esempio, per scegliere cosa ci serve nello specifico e per tenere qualche soldo in tasca in fin dei conti. Senza contare che spesso in parecchie città non si è proprio a conoscenza dei numeri telefonici di riferimento. In fondo è proprio così che è nata la mia idea”. Con l’intento di dare una spinta al lancio del servizio, fino al 17 maggio il prezzo delle corse è dimezzato e sarà attiva la promozione “referral programm”, grazie al quale si potrà avere un buono da 15 euro per ogni nuovo utente e un regalo d’ingresso di 10 euro per il passeggero presentato.

Per poter utilizzare Mytaxi, gli utenti si devono registrare inserendo i dati della carta di credito o prepagata (per i pagamenti) e selezionare l’opzione “paga con la App”, il che garantirà lo sconto. I tassisti che vorranno abbracciare questo nuovo metodo potranno farlo in maniera del tutto gratuita, senza costi fissi o di recesso, e fino al 30 settembre Mytaxi non preleverà alcuna percentuale sul guadagno.