Al Mobile World Congress 2017 di Barcellona, ZTE protagonista con ZTE Gigabit Phone, Blade V8 Mini e Lite. Il primo, in realtà, è un concept phone più che un modello vero e proprio anche se in futuro dovrebbe comunque arrivare. Trattasi di uno smartphone Android che si caratterizza per disporre della tecnologia Pre5G Giga+ MBB che gli permette di poter scaricare contenuti alla velocità sino a 1Gbps. Questo è possibile grazie all’adozione del processore Qualcomm Snapdragon 835 che permette l’implementazione del nuovo modem Snapdragon X16 LTE capace di raggiungere queste velocità.

In futuro, grazie a questo device, gli utenti potranno accedere più rapidamente a contenuti come lo streaming a 4K, foto e video a 360 gradi per la realtà virtuale e a molto altro ancora. Semmai arriverà lo potrà fare solo più avanti visto che il nuovo processore di Qualcomm è praticamente un’esclusiva di Samsung.

ZTE Blade V8 Mini

Proposta di fascia medio bassa si caratterizza per un display da 5 pollici HD abbinato a un processore Qualcomm Snapdragon 435 abbinato a 2GB di memoria RAM e 16GB di storage espandibile. Interessante il comparto multimediale con una doppia fotocamera posteriore con sensori da 13 e 2 MP. Frontalmente, per i selfie, un sensore da 5MP. Non mancano, poi, tutti quei supporti che oggi sono irrinunciabili come l’LTE. Batteria da 2800 mAh e Android 7 Nougat con interfaccia MiFavor 4.2.

ZTE Blade V8 Lite

Smartphone di fascia bassa, si caratterizza per una scheda tecnica comunque più che discreta. Questo dispositivo dispone di un display da 5 pollici HD, processore MediaTek, 2GB di RAM e 16GB di flash storage, fotocamera posteriore da 8MP, anteriore da 5MP, batteria da 2500 mAh, Android 7.0 Nougat e interfaccia MiFavor 4.2.

Ancora non divulgati i prezzi di vendita.