In occasione del Mobile World Congress 2017, Wiko, il brand francese di telefonia che si contraddistingue per l’approccio Game Changer, svela oggi le sue ultime novità della gamma smartphone e accessori. Per quanto riguarda gli smartphone, il produttore ha annunciato Wiko WIM e WIM Lite e Upulse e Upulse Lite.

Wiko WIM

Wiko WIM è dotato di due fotocamere posteriori RGB e Black&White con sensore Sony IMX258, entrambe da 13 MP, che accoppiate al Dual LED Tone Flash e ad un’apertura di 2.0, vantano l’innovativa Qualcomm Clear Sight Technology e l’ottimizzazione firmata DxO, per consentire una migliore definizione degli scatti in qualsiasi condizione di luce. Un’esperienza dal risultato professionale completata dalla possibilità di salvare le immagini in formato RAW, conservandone la più alta definizione.

Inoltre, per scattare selfie sempre perfetti, WIM propone una fotocamera anteriore da 16MP con LED Flash. Il nuovo device Wiko offre la possibilità di registrare video in 4K, anche in movimento, grazie allo stabilizzatore delle immagini e all’auto-zoom, ai quali si aggiungono le funzioni Slow Motion e Time Lapse, permettendo effetti di alta qualità. Per sublimare ulteriormente l’esperienza visiva, WIM vanta un display da 5.5’’ Full HD con tecnologia AMOLED, al fine di rendere immediatamente sullo schermo i colori vibranti ed intensi delle immagini catturate, con una elevata densità di 401 PPI.

WIM sostiene l’eccellenza del comparto fotografico con la potenza del processore Qualcomm Snapdragon 626 Octa-core da 2.2. GHz con 4GB di RAM, connettività 4G LTE Categoria 6, VoLTE e VoWiFi, sensore NFC. Disponibile inoltre il Bluetooth multipairing per associare fino a 4 device differenti simultaneamente.

Wiko WIM è disponibile nelle versioni da 32GB e 64GB di ROM (espandibili con microSD fino ad ulteriori 128GB) e dispone di una batteria da 3.200 mAh dotata di tecnologia Qualcomm Quick ChargeTM che permette di raggiungere il 60% di carica in soli 30 minuti.

L’utilizzo di Wiko WIM è sempre intuitivo, adatto sia agli utenti più esigenti che ai meno esperti. Grazie al sensore d’impronte selettivo è possibile custodire i propri dati in totale sicurezza, associando fino a cinque impronte digitali ad altrettante applicazioni, nonché accedere in modo semplice e veloce alle funzioni preferite. Inoltre, la nuova interfaccia Wiko UI, la quale si appoggia in maniera non invasiva all’ultima versione di Android Nougat, offre interessanti funzionalità come la Smart Left Page 2.0 dove vengono raccolti i contatti e le app più utilizzate, informazioni e notifiche, infine il Kids mode, per permettere di bloccare l’accesso a determinate app e comandi ai più piccoli. Wiko WIM è disponibile nei colori Nero, Bianco e Gold, con altrettante finiture: Mat, Carbon e Chroming. Prezzo di 399,99 euro, in vendita da giugno.

Wiko WIM Lite

Il nuovo smartphone Wiko presenta infatti una fotocamera posteriore da 13 MP con Dual flash LED, la cui ottimizzazione è frutto della medesima collaborazione con Qualcomm e DxO, e una fotocamera anteriore da 16MP per selfie perfetti anche in scarse condizioni di luce: immagini e video sono fruibili su un display 5” FULL HD IPS. Inoltre, così come per il device flagship, anche WIM Lite garantisce video eccellenti in FULL HD, che beneficiano analogamente dello stabilizzatore Vidhance e dell’auto zoom, nonché degli speciali effetti di Time Lapse e Slow Motion. WIM Lite monta un processore Qualcomm Snapdragon 435 Octa-Core da 1,4 GHz con 3GB di RAM e 16GB di ROM, connettività 4G LTE Categoria 6 ed una batteria da 3.000 mAh che consente un’autonomia ottimale dello smartphone. WIM Lite garantisce la stessa esperienza d’utilizzo intuitiva di WIM, grazie alla presenza del sensore d’impronte selettivo situato sul retro e alla nuova interfaccia Wiko UI, che offre utili funzionalità come la Smart Left Page 2.0 e Kids Mode. Disponibile nei colori Nero e Bianco, abbinabile ad altrettante finiture: Ultra Gloss e Mat. Prezzo di 249,99 euro, in vendita da giugno.

Wiko Upulse

Upulse è un device concepito per l’esperienza quotidiana, non trascurando lo stile: si caratterizza infatti per la scocca in metallo spazzolato, disponibile nei 3 colori Anthracite, Silver e Rose Gold, con sensore d’impronte posizionato a filo sul retro. Upulse è soprattutto affidabilità e completezza: oltre a un display da 5.5” HD, questo smartphone è dotato di un processore Quad-Core da 1.3 GHz, con 3GB di RAM per una performance multimediale veloce e reattiva ed una memoria interna da 32GB o 64GB di ROM, entrambe espandibili fino a 128 GB con MicroSD. L’interfaccia Wiko UI si accoppia naturalmente all’ultima versione di Android Nougat, garantendo semplicità di utilizzo e autonomia ottimizzata da una batteria da 3.000 mAh. La fotocamera posteriore da 13 MP assicura ottimi scatti e video perfetti, grazie anche alla funzione Auto-scene Detection, che ottimizza la qualità delle immagini adattandosi automaticamente a differenti condizione di luce. Presenta inoltre una fotocamera anteriore da 8 MP con Selfie Flash e filtri live, che garantisce una risposta veloce e immediata, grazie alla possibilità di immortalare i propri selfie utilizzando come comando il sensore d’impronte.

Da giugno a 199,99 euro.

Wiko Upulse Lite

Per gli utenti che prediligono uno smartphone con dimensioni più contenute ma che ovviamente non vogliono rinunciare alle ottime caratteristiche tecniche di Upulse, Wiko propone la versione Upulse Lite, che presenta un display da 5.2” HD nella stessa scocca in metallo di Upulse, mantenendo il medesimo assetto nel comparto fotografico e la memoria interna da 16GB espandibile con MicroSD, in questo caso associata a 3GB di RAM.

Da giugno a 179,99 euro.

Tra gli accessori presentati da Wiko si evidenziano un activity tracker waterproof (WiMATE Lite), una smartband con schermo AMOLED (WiMATE Prime) e auricolari senza fili (WiSHAKE True Wireless).