Oggi sul palco del Mobile World Congress di Barcellona si è svolta la presentazione di Nokia, una delle compagnie simbolo dello scorso decennio e che che vorrebbe tanto tornare a ruggire dopo anni di oblio. Dopo smembramenti vari e licenze vendute qua e la, il colosso finlandese torna sotto la gestione del gruppo HMD Global, composto da una cordata di imprenditori finlandesi. Andiamo a scoprire cosa è stato mostrato al MWC 2017.

La presentazione si apre con Nokia Ozo, una videocamera per la realtà virtuale, il progetto Withings, acquisito da Nokia e che si occupa del fitness e della salute degli utenti. Aspetto a cui Nokia sembra voler puntare molto lanciando un’app ad hoc, un po’ come Apple con il suo servizio Salute. Ma il cuore della presentazione sono i tre nuovi smartphone: Nokia 6, Nokia 5 e Nokia 3. Andiamoli a scoprire insieme.

NOKIA 6
Come già si sapeva, i nuovi smartphone Android dell’era HMD Global avranno il sistema operativo Android senza particolari personalizzazioni. Il primo smartphone ad apparire sul palco è il tanto vociferato Nokia 6, che sarà disponibile in tutto il mondo. Il primo device della seconda vita di Nokia disporrà di uno schermo da 5.5 pollici con risoluzione full HD e sotto alla scocca nasconderà un processore Octa Core, 4GB di RAM e 64/32 GB di memoria interna espandibile tramite scheda microSD fino a 128GB. Fotocamera posteriore da 16 megapixel e anteriore da 8 megapixel. Connettività 4G, WiFi, Bluetooth GPS. Lo smartphone presenta un design abbastanza semplice, e il materiale utilizzato è alluminio anodizzato molto resistente. Nokia 6 sarà disponibile in nero opaco, argento, blu temperato e rame al prezzo di 229 euro, ma ci sarà anche una versione limitata – la Nokia 6 Arte Black Limited Edition – al prezzo di 299 euro. Sistema operativo Android Nougat.

NOKIA 5

Nokia 5 è il secondo device annunciato dalla rediviva società finlandese. Sempre con scocca in alluminio e design lineare e semplice come il “fratello maggiore” Nokia 6. Display da 5.2 pollici con risoluzione full HD, e sotto la scocca nasconde un processore Qualcomm Snapdragon 430 con GPU Adreno 505 con 2GB di RAM, memoria interna da 16GB espandibile fino a 138 con microSD. Fotocamera posteriore da 13 megapixel e anteriore da 8 megapixel. Connettività 4G, WiFi, Bluetooth e GPS. Nokia 5 sarà disponibile al prezzo di 189 euro nei colori nero opaco, argento, blu temprato e rame. Sistema operativo Android Nougat.

NOKIA 3
Infine è stato annunciato anche Nokia 3, il più piccolo della famiglia. Si tratta di uno smartphone entry level che costa solo 139 euro, ma è comunque in grado di offrire – a detta dei produttori – prestazioni interessanti. Il device dispone di uno schermo da 5 pollici con risoluzione HD, processore TK 6737 quad-core con clock a 1.3Ghz e 2GB di RAM, memoria interna da 16 GB espandibile fino a 128GB con microSD. Connettività microUSB, Bluetooth, Wi-FI e LTE. Nokia 3 sarà disponibile nei colori bianco argento, nero opaco, temperato blu e rame bianco. Sistema operativo Android Nougat.

NOKIA 3310, il ritorno

Non solo Nokia 6, 5 e 3. Il ritorno di Nokia ha uno sguardo sul futuro ma – è inevitabile – guarda anche al passato. Ecco allora annunciato il ritorno dell’indimenticabile gioco del serpente Snake, che sarà disponibile con Facebook Messenger. E, come già rivelato nei giorni scorsi, tornerà anche il Nokia 3310 – “rinfrescato”  da un nuovo design e colori sgargianti – con tanto di Snake e delle vecchie suonerie polifoniche firmate Nokia.