Il Mobile World Congress di Barcellona avanza e Sony dice la sua in fatto di tecnologia mobile. L’azienda ha infatti introdotto nel primo giorno di apertura al pubblico della fiera tra le più importanti al mondo con cadenza annuale la nuova famiglia di smartphone Xperia X, che include l’omonimo Xperia X, Xperia X Performance e Xperia XA, perciò vediamo di seguito di cosa si tratta.

Sony ha deciso di dare nuova vita alla famiglia Xperia, incarnando la concezione che ora si accompagna al brand Sony Mobile attraverso l’integrazione di tecnologie innovative con le caratteristiche che già hanno identificato i precedenti dispositivi: fotocamera, batteria e design. Xperia X e X Performance presentano una fotocamera di nuova generazione, dotata di messa a fuoco automatica ibrida predittiva, in grado di scattare senza la minima sbavatura anche quando ci si trova di fronte a soggetti in movimento, attraverso la scelta del soggetto e la previsione del movimento che farà lo stesso per catturare l’azione completamente messa a fuoco.

Xperia XA

Sony 

Importanti novità anche per la batteria, con una nuova modalità Stamina che consente allo smartphone di arrivare sino a due giorni di autonomia con una carica. Abbinate alle performance della batteria ci sono quelle del processore che garantisce fluidità al sistema operativo Android, con il Qualcomm Snapdragon 650 su Xperia X e l’ultimo Qualcomm Snapdragon 820 su X Performance. Passando poi ai materiali vediamo come la nuova famiglia di smartphone Xperia X sia dotata di un display in vetro leggermente curvo, posto all’interno di una cornice arrotondata e continua per la massima maneggevolezza. Il design unificato è presente anche su Xperia XA con uno schermo senza cornici per sfruttare al massimo tutto lo spazio del dispositivo.

La nuova famiglia Xperia X sarà disponibile con quattro cover che identificano lo stile dell’utente nei colori bianco, nero, oro e oro rosa. Gli smartphone arriveranno nell’estate 2016.