Il Mobile World Congress 2016 di Barcellona (identificato anche dalla sigla MWC 2016) avanza e non mancano le novità anche in tema di accessori intelligenti. Abbiamo visto che HTC ha introdotto la versione commerciale del visore per la realtà virtuale Vive, ma non si tratta dell’unico dispositivo di questa tipologia, dal momento che sempre a Barcellona sono stati presentati i nuovi occhiali intelligenti Epson Moverio BT-300, terza generazione degli smartglasses per la realtà aumentata.

I Moverio BT-300 sono dotati della nuova tecnologia di visualizzazione digitale OLED a base di silicio, e a detta dell’azienda si tratta del dispositivo di questa tipologia più leggero sul mercato, con un peso inferiore del 72 percento rispetto al primo modello presentato nel 2011. Epson ha inoltre sottolineato l’impegno messo nello sviluppo di applicazioni commerciali e non per Moverio BT-300, che rappresentano un dispositivo molto apprezzato sia dai clienti business che dagli sviluppatori indipendenti. Gli occhiali sono dotati di un processore Intel Atom e sistema operativo Android 5.1 Lollipop, e sono in grado di riprodurre contenuti 3D. La batteria installata dura sino a 6 ore secondo quanto dichiarato, mentre la telecamera installata frontalmente è una 5 MP HD consente la sovrapposizione della realtà circostante con quella aumentata. Come nei modelli precedenti è presente una spia che indica quando la videocamera stessa è in funzione.

Notevoli i progressi compiuti da Epson nel passaggio dal primo modello (Moverio BT-100) a quello presentato poche ore fa, con un design leggero e non invasivo nonostante le importanti prestazioni del dispositivo. Per quanto invece riguarda la disponibilità degli occhiali, sappiamo che Epson Moverio BT-300 saranno disponibili solo da ottobre 2016 ad un prezzo indicativo di 800 euro, che però potrebbe variare nel corso dei mesi che ci separano dalla commercializzazione. Non ci resta a questo punto che attendere maggiori informazioni in merito.