Dopo Samsung, Apple e Sony, anche LG sta per scendere in campo con un un proprio smartwatch. L’annuncio è arrivato al Mobile World Congress da parte di Park Jong-seok, presidente della divisione mobile di LG, il quale ha sottolineato come i modelli di smartwatch visti finora non sono stati in grado di dimostrare il perché avremmo bisogno di questi dispositivi.

Come dargli torto? Il Samsung Galaxy Gear è stato un mezzo flop nelle vendite e il Pebble non è mai davvero decollato. Apple stessa, così vogliono i rumor, non sarebbe al lavoro su un vero e proprio orologio, quanto piuttosto su uno speciale braccialetto.

La cosa interessante dell’annuncio di LG è che questo segue di qualche giorno le indiscrezioni che vorrebbero Google al lavoro su uno smartwatch. Stante il successo della precedente collaborazione con Nexus 4 e Nexus 5, ci sono buone probabilità che lo smartwatch di Google venga prodotto insieme al Nexus 6 proprio da LG. Il prodotto dovrebbe essere annunciato nelle prossime settimane e svelato a giugno, per quando Jong-seok ha detto che lo smartwatch di LG sarà pronto.

Il responsabile della divisione mobile di LG ha pure confermato che il proprio smartwatch sarà abbinato a uno smartphone, il che sembra da un lato piuttosto ragionevole, mentre dall’altro obbliga a porsi una domanda: quanto costerà? Guarda a caso, l’unicoxz smartphone di fascia alta sul mercato a un prezzo contenuto è proprio il Nexus. Accoppiare Nexus e smartwatch consentirebbe di vendere due prodotti al prezzo dei top di gamma dei rivali. Sicuramente, il suo appeal un’operazione del genere ce l’ha.