Nexus 10, il primo tablet da 10 pollici presentato da Google lo scorso Ottobre potrebbe essere già sostituto durante il prossimo Mobile World Congress. Secondo alcune voci riportate da BSN, alcune redazioni dei più grandi siti web in materia, starebbero provando una variante di Nexus 10 con processore Exynos 5 quad-core e CPU Mali-T678. La principale motivazione di questa scelta di Samsung sarebbe dovuta al fatto che Nexus 10 non sfrutterebbe appieno l’intera potenza di calcolo e quindi  un upgrade di alcune componenti hardware sarebbe quantomeno dovuto.

Parlando per tecnicismi questa variante di Nexus 10, avrebbe il doppio della potenza di calcolo della prima versione grazie anche alla nuova CPU con 8 core, per una maggiore reattività, prestazioni e per offrire un’esperienza utente davvero super. Altri aspetti non cambieranno: la risoluzione del display rimarrà la stessa così come il design e il peso del dispositivo.

Nexus 10 sulla carta dovrebbe essere il miglior tablet Android in circolazione peccato che non sia ottimizzato al meglio e risulta essere solamente uno tra i tanti tablet sul mercato. Speriamo che questo aggiornamento hardware giovi anche alle prestazioni del dispositivo, piuttosto deludenti nella prima versione. Certo, una ottimizzazione non sarebbe male, ma tocca accontentarsi. Ho ancora dentro di un piccolo desiderio, che con l’annuncio della nuova variante arrivi anche la notizia di una distribuzione worldwide. Sognare non costa nulla.