I computer portatili per il mondo gaming, tra cui MSI GT80 Titan, offrono un design all’avanguardia. Il nuovo laptop di MSI ha uno schermo da 18 pollici e tra le feature più importanti troviamo la presenza di una tastiera meccanica QWERTY realizzata da Cherry, un’azienda che lavora in questo campo da circa 50 anni.

Sempre più spesso, negli ultimi anni, i produttori di computer hanno preferito adottare tastiere a membrana, principalmente per le loro dimensioni compatte e il costo produttivo. In termini qualitativi, invece, le tastiere meccaniche risultano essere ancora superiori di quelle a membrana, per la loro precisione e rapidità di risposta alla pressione di ogni singolo tasto.

MSI, nella realizzazione del GT80 Titan, ha pensato di inserire una tastiera meccanica dotata di Cherry MX rossi, all’interno di un computer da 18 pollici di display. Questa scelta è un punto di forza per un computer da gaming, dal momento che i Cherry MX rossi sono stati pensati e realizzati appositamente per i gamers hardcore. Pur aggiungendo un po’ di peso al computer, la scelta di MSI può essere considerata interessante e potrebbe attirare tantissimi amanti dei videogiochi che desiderano il massimo delle performance non solo in ambito grafico, ma anche per quanto riguarda i tempi di risposta della tastiera. Da un punto di vista ingegneristico, calcolato lo spessore di una tastiera meccanica, tutto l’hardware è stato riposizionato tra la tastiera e il display, una soluzione ingegnosa e non comune.

Per il momento, MSI non ha rilasciato ulteriori informazioni riguardanti l’hardware e il peso complessivo, ma GT80 Titan, dalle prime immagini, può essere considerato, più che un laptop, una vera e propria workstation per i gamers alla ricerca di un prodotto senza alcun compromesso.

Foto da comunicato stampa