Mozilla rilascia oggi una nuova funzione per la navigazione anonima (Private Browsing) in Firefox: si tratta della protezione anti tracciamento “Tracking Protection” che limita i dati che le terze parti ricevono dagli utenti online.

Mozilla ha deciso di creare questa funzione poiché desidera offrire all’utente maggiore scelta e controllo sulla propria esperienza di navigazione. La navigazione anonima di Firefox con la funzione di protezione anti tracciamento, disponibile per Windows, Mac, Android e Linux, blocca attivamente contenuti pubblicitari, strumenti di analytics e pulsanti social di condivisione che possono registrare sui siti il comportamento di un utente senza che quest’ultimo ne sia consapevole.

Mozilla sta anche introducendo nel suo browser un nuovo centro di controllo in cui controlli di sicurezza e privacy siano collocati in un’unica posizione nella barra degli indirizzi. Considerato che la visualizzazione delle pagine web può venire interrotta quando gli elementi che tracciano la cronologia vengono bloccati, l’utente può decidere di disabilitare la funzione di protezione anti tracciamento nella navigazione anonima per un particolare sito grazie al centro di controllo.

In questo video vengono mostrate le nuove funzioni di anti tracciamento in Firefox:

Mozilla rilascia oggi, inoltre, nuovi strumenti nella Firefox Developer Edition (disponibili in inglese) che allontanano l’animazione dalla semplice scrittura per avvicinarla sempre di più alla creazione di un film.