Mozilla ha appena rilasciato la nuova versione del proprio browser, Firefox 30. Ho ricominciato a usare Firefox dopo il rilascio della versione 29, che ha introdotto significativi miglioramenti rispetto al passato. Personalmente, oggi lo trovo quasi più veloce e produttivo di Chrome, ma resta ancora un po’ indietro e soprattutto, almeno su Mac, non è ancora pienamente integrato Possibile che non si riescano ancora ad avere dei bottoni moderni?

In ogni caso, Firefox 30, che ho utilizzo in versione beta nelle ultime settimane, è un buon browser, che però non offre grandi miglioramenti rispetto alla precedente versione. Il menu personalizzato è ora completamente personalizzabile (scusate il gioco di parole): è possibile aggiungere o rimuovere qualsiasi caratteristica, servizio di integrazione social o componente aggiuntivo che si desidera.

La novità di maggior risalto introdotta con questo rilascio è la barra laterale che integra Goal.com, con tutte le notizie sui Mondiali di Calcio che stanno per partire. Ne facevamo volentieri a meno. È il segno che Mozilla è alla disperata ricerca di un modo di monetizzare il proprio browser, come per altro avevamo già capito quando è stata annunciata la pubblicità nelle nuove tab.