Che Mozilla sia aperto come non mai al mondo “mobile”, è cosa risaputa. Proprio qualche giorno fa, su Leonardo si è parlato con dovizia di particolari di Firefox OS app.

Intanto però, Mozilla non si è fermata e ha annunciato che Firefox 24 per Android è già disponibile per il download da Google Play, e andrà a integrare alcune funzionalità “inedite” per la condivisione dei contenuti in mobilità.

Innanzitutto il nuovo QuickShare consente di aggiungere l’icona del servizio di condivisione preferito nel menù Condividi di Firefox. Poi c’è Bump, strumento che consente di trasferire con facilità informazioni da un telefono all’altro. La condivisione è il vero “mantra” in questa sede, in netta continuità con Firefox 23 tirato fuori poco più di un mese fa.

Per la prima volta, poi, Firefox 24 per Android apre a WebRTC: si tratta della tecnologia, già disponibile su alcuni browser desktop, attraverso la quale è possibile attivare conversazioni audio e video, in tempo reale, senza la necessità di caricare alcun plugin aggiuntivo.