Sappiamo ormai tutto. Moto X Phone non ha più segreti. Il nuovo dispositivo di Motorola nato con la collaborazione di Google verrà svelato con un apposito evento fissato il prossimo 1 Agosto a New York. Il primo smartphone “made in USA” è pronto a fare il suo debutto nel mercato degli smartphone Android dove punterà ad insidiare la leadership di Samsung.

Ad Alessio Biancalana è piaciuto parecchio e ci ha spiegato perché sarà il suo prossimo smartphone, io voglio andarci cauto, vorrei vedere la versione finale prima di prendere una decisione su di esso, visto che i rumor fino ad adesso si sono rivelati contraddittori. Secondo le ultime indiscrezioni, le caratteristiche hardware (e software) di Moto X  dovrebbero essere le seguenti:

  • Android 4.3;
  • processore Qualcomm Snapdragon Pro S4 dual core da 1.7GHz;
  • fotocamera posteriore da 10 megapixel;
  • 2 GB di RAM;
  • display FHD.

I colleghi di Engadget a poche ore dalla diffusione della notizia della prestazione sono riusciti a mettere mano su una immagine di stampa di Moto X. Il design è accattivante, in linea con gli ultimi smartphone Motorola, un design con linee semplici, sobrio ed elegante adatto diciamo un po’a tutti. Il 1 Agosto si avvicina, noi seguiremo l’evento e riporteremo tutti i dettagli di questo smartphone, chiacchieratissimo ormai da mesi e che gli Androidiani attendono con ansia. Android ha bisogno di una spinta per contrastare Apple che con iOS 7 ha rivoluzionato il proprio OS e concentrato su di sé l’interesse degli internauti. Ora tocca a Google stupirci e sono sicuro che saprà farlo.