Motorola X Phone sarà un prodotto innovativo, sul web ne sono certi. A partire da Hugh Bradlow, Chief Technology Officer di Telastra una compagnia telefonica Australiana. Secondo Bardlow X Phone sarà un dispositivo che spaccherà ma allo stesso tempo rivoluzionerà il mercato. Il prodotto di Google e Motorola sarà un ”game changer“. Ci sarà sicuramente da divertirsi.

Rivoluzionerà a quanto pare anche i dispositivi Nexus, l’ultimo googlephonino, il Nexus 4 infatti potrebbe essere soppiantato da XP Phone che riceverà e concentrerà tutti i servizi Google in una nuova ed incredibile esperienza utente. X Phone sarà anche un passo avanti per quel che riguarda la batteria: PhoneArena riferisce che il terminale sarà dotato di una super batteria, ancora più capiente di quella del Motorola Razr HD Maxx.

Alla fine, per rendere ancora più interessante l’attesa per X Phone, c’è una promessa di Google che risale all’Agosto del 2011, che diceva di creare uno super smartphone e di creare una fantastica esperienza utente per Android. Sono un sostenitore accanito di Android nudo e crudo e dei terminali Nexus, ma qualora X Phone dovesse proiettare il sistema operativo del robottino verde ad un nuovo livello ne sarei ugualmente soddisfatto. Non amo le personalizzazioni di sistema, di nessun tipo. Speriamo solamente che, qualora questo nuovo dispositivo diventi un terminale di punta per Google, big G crei un nuovo standard per Android e che questa diventi l’occasione per creare un nuovo brand per Android, finalmente forte. Android è un sistema operativo veramente interessante e Key Lime Pie, la prossima release dell’OS potrebbe realmente essere una rivoluzione. Sarà compito di Google pubblicizzarla a dovere.

photo credit: TheAlieness GiselaGiardino²³ via photopin cc