Motorola, proprietà di Lenovo, potrebbe avere in programma alcune importanti novità. È passato pochissimo tempo da quando l’azienda ha presentato la quarta generazione di smartphone Moto G, ma già si parla con insistenza di quelli che dovrebbero essere i prossimi dispositivi mobili firmati Motorola. Per logica e guardando al passato verrebbe naturale pensare che in arrivo ci siano uno o più smartphone della famiglia Moto X, ma ciò potrebbe non essere completamente vero.

Come riportato nelle scorse ore dal sito statunitense The Verge, sarebbero infatti in fase di sviluppo altri smartphone Motorola, ma il loro nome non dovrebbe essere Moto X, bensì Moto Z. I dispositivi dovrebbero poi essere due e prendere i nomi rispettivamente di Moto Z Play e Moto Z Style, a cui poi dovrebbe aggiungersi la variante per l’operatore statunitense Verizon, Moto Z Droid Edition. Moto Z Style (nome in codice Vector Thin) dovrebbe essere tra i due lo smartphone dotato delle caratteristiche tecniche superiori, mentre Moto Z Play sarebbe leggermente inferiore.

I nuovi Moto Z successori di Moto X dovrebbero poi essere dotati (o almeno dovrebbe la versione Style) di un design componibile che li renderebbe di fatto modulari, con la possibilità dunque di collegare ed utilizzare accessori differenti tra cui cover, un camera grip con zoom ottico, speaker stereo perfezionati, e perfino un piccolo proiettore per visualizzare contenuti per esempio su un muro con dimensioni superiori.

Non ci resta a questo punto che attendere per conoscere nel dettaglio i piani di Lenovo, che intelligentemente ha continuato a puntare sul nome Moto per gli smartphone, essendo questo già conosciuto nel pubblico, tattica portata avanti anche di recente con i nuovi smartphone Moto G4. Attenzione perché potremmo avere informazioni a tra fine maggio ed inizio giugno, quando avrà luogo la fiera dell’elettronica Computex 2016 a Taipei.