BARCELLONA – Ci sono cose che piano piano possono cambiare la nostra vita in modo molto diverso da quello che ci saremmo aspettati. Così uno smartphone può rendere molto più semplice la giornata di una persona affetta da diabete. Questa malattia in alcuni casi richiede infatti svariate analisi e controlli continui, costringendo alcune persone fino a sei controlli quotidiani. Al Mobile World Congress ho incontrato un’azienda che produce un dispositivo in grado di fare queste analisi partendo da una semplice goccia di sangue e restituendo i valori della presenza di glucosio nel sangue più o meno immediatamente.

Il dispositivo che fa questo si chiama 2in1 Smart ed è sviluppato da un’azienda slovena, la VPD. Il congegno si collega allo smartphone tramite la presa dell’audio. Per un’analisi completa basta una goccia di sangue e i risultati sono quasi istantanei. Questi possono poi essere inviati tramite mail con eventuali annotazioni.

L’app 2in1 Smart consente di archiviare ogni dato registrando le condizioni in cui questo è stato prodotto, per esempio prima di mangiare o dopo una corsa. L’app è anche in grado di raccogliere i nostri dati e monitorare l’andamento dei livelli di glucosio nel tempo, calcolandone la media.

Se siete interessati al rapporto fra tecnologia e salute, allora vi consiglio di dare un’occhiata ai nuovi wearable computer e in particolare di tenere d’occhio l’uscita del prossimo iWatch che dovrebbe essere focalizzato proprio su queste cose, così come il Samsung Gear Fit che traccia attività sportiva e battiti del cuore.