Durante la scorsa settimana, nella community degli Indigeni Digitali ha avuto particolare evidenza un articolo pubblicato sul Corriere Innovazione in cui Stefano Bernardi, giovane imprenditore di successo emigrato negli Stati Uniti, propone una ricetta reale per creare una politica a favore dell’innovazione.

Nell’articolo si evidenzia come i tecnocratismi tipici del nostro Paese sfavoriscono l’iniziativa imprenditoriale e risultano essere addirittura inimmaginabili negli Stati Uniti, dove l’attenzione alle startup è decisamente maggiore. L’articolo ha stimolato negli Indigeni una lunga serie di riflessioni sul ruolo dello Stato nella promozione delle startup, fino ad estendersi ad una visione globale del ruolo dei giovani nella nostra società. Lorenzo Sfienti evidenzia come le proposte di Stefano siano concrete, mentre Michele Riccio sottolinea come in Italia la possibilità di progredire con l’applicazione pratica di proposte concrete sia difficile a causa della cultura lavorativa tipicamente italiana, dove spesso il “posto di lavoro” è qualcosa di assegnato non criteri non meritocratici. Gabriele Costamagna, come Michele Riccio, esprime perplessità sulla capacità dei nostri governanti di comprendere il significato stesso delle proposte avanzata da Stefano Bernardi.

Marco Vismara evidenzia che in un Paese sano è il sistema politico stesso che dovrebbe interessarsi a favorire la crescita delle startup, viste come strumenti capaci di risanarlo attirando capitali e generando lavoro.

Davide Costantini e Massimo Melica evidenziano, tuttavia, come alcune delle proposte espresse nell’articolo, tra le quali quelle riguardanti il sistema fiscale, siano una forzatura per il modello europeo, molto diverso rispetto a quello americano. Si tratta dunque di un tema di grande interesse e attualità, che travalica chiaramente i confini dei “digital worker” fino a giungere, si spera, alle orecchie di chi dovrà governarci nel prossimo futuro.

Topic della settimana:

Un progetto di interaction design di successo (Luca Mascaro)

Aggeggi tecnologici che ci accompagnano nella vita (Dario Nenni)

Fare SEO su progetti internazionali (Paolo Maioli)

Post precedenti:

Lavoro nero, professionisti e consulenze serie. Di che parlano gli Indigeni #11

Srl semplificata: costi e problematiche connesse alle SSRL. Di che parlano gli Indigeni #10

Finanziamenti Startup: Berlino batte Italia 1 settimana a 5 mesi. Di che parlano gli Indigeni #9

Qr Code e strumenti per la gestione dei contatti: di che parlano gli Indigeni #8

Seguite Indigeni Digitali e Prunesti su Twitter.