iLa realtà virtuale è un settore in forte crescendo negli ultimi mesi. Visori come il Gear VR, accessibile grazie ad un prezzo abbastanza contenuto anche se richiede un top di gamma Galaxy di Samsung, hanno iniziato a permettere alla gente di poter godere di un’esperienza d’uso, soprattutto nei contenuti multimediali, nuova e maggiormente appagante. In particolare, nel settore del gaming, i Gear VR offrono un’esperienza d’uso immersa e completamente diversa rispetto a quella offerta dai classici titoli.

Ai videogiocatori farà, dunque, molto piacere che il noto titolo Minecraft è sbarcato su Gear VR dove potrà essere giocato in una forma tutta nuova grazie alla realtà virtuale. Grazie al Gear VR ed alla realtà virtuale, gli scontri con i mostri del gioco assumono una valenza completamente nuova. L’audio tridimensionale rende l’esplorazione di una caverna buia un’esperienza da brivido. E il bagliore dell’alba sembra avvolgere gli utenti. La declinazione di Minecraft per il visore Gear VR supporta tutte le funzionalità della Pocket Edition, come la modalità creativa, la modalità sopravvivenza, le skin e il multigiocatore. Oltre a Minecraft, per il visore Gear VR sono in arrivo moltissime altre novità.

Innanzitutto Nomads che permette agli utenti di immergersi nella realtà di molte culture nomadi vivendole in prima persona. Gli utenti potranno trascorrere il proprio tempo con gli allevatori di yak nelle steppe mongole, i guerrieri masai in Kenya e le comunità nomadi costiere del Borneo.

Inoltre, presto arriverà il supporto alle foto a 360 gradi di Facebook che si affianca a quello per i video a 360 gradi. A giugno, poi, arriverà la nuova app Oculus Home che permetterà agli utenti del Gear VR di scoprire con maggiore facilità tutti i contenuti per il visore.

Infine, appuntamento al 29 maggio quando la community Gear VR si sfiderà attraverso le astronavi di Anshar Wars 2.