Un Bug appena scoperto rischia di far “capitolare” milioni di router Wi-Fi, il problema riscontrato riguarda il sistema di autenticazione WPS integrato in tutti i modem router moderni, il Protected Setup è un sitema di protezione dei router wireless che basa il suo funzionamento su un PIN di 8 cifre.

Ogni volta che si tenta di effettuare l’accesso il router inserendo una password errata il sistema di protezione restituisce il messaggio EAP-NACK assieme al messaggio viene inviata anche parte del PIN, è proprio questo che permette agli hacker di ottenere il la seconda parte di codice.

Per ora l’inica soluzione per evitare di essere “hackerati” da qualche malintenzionato è quella di disabilitare il sistema WPS e passare ad una chiave d’accesso con lo standard WPA2.