All’interno del nuovo Samsung District, il polo multifunzione che l’azienda coreana ha innalzato a proprio quartier generale a Milano, spazio all’esperienza sensoriale che Samsung mette a disposizione di tutti i suoi clienti, affezionati e semplici curiosi durante la Milano Design Week.

Il nome di questa esperienza già identifica appieno quello che è il fine ultimo di Samsung: “Embrace sensorial experience”. In uno spazio scuro, non molto grande, prendono vita tutte le caratteristiche tipiche degli oggetti di casa Samsung: collegamenti tra gli oggetti di casa, della natura più disparata, con l’utente, tramite la connessione smartphone. E quindi, di fianco ai televisori SUHD, gli ultimi nati in casa Samsung, prendono vita arredamenti dal design moderno, ma con richiami comunque ad una tradizione che non passa mai inosservata.

Il tutto, come detto, all’interno del Samsung District, il nuovo “Diamantino” di Milano sede di Samsung Electronics Italia. L’edificio nasce per ospitare gli uffici dell’azienda, ma anche per offrire alla collettività uno spazio tecnologico dove è possibile vivere esperienze uniche e coinvolgenti. Tra queste c’è anche la Samsung Smart Arena, auditorium multifunzionale dotato delle migliori tecnologie che, grazie a uno spazio completamente modulabile in base alle iniziative ospitate, sarà protagonista di conferenze e momenti di incontro e promotore di eventi a valore rivolti a cittadini, aziende e istituzioni.

E poi spazio alla Samsung Smart Home, con le prime aree espositive aperte al pubblico: un’assoluta novità pensata per chi vive la città e ama la tecnologia e stare al passo con i tempi, uno Showroom aperto al pubblico all’interno del building con un accesso autonomo rispetto agli uffici dove i visitatori potrannovivere l’esperienza della Smart Home e dell’internet delle cose attraverso le migliori tecnologie e di toccare con mano l’ecosistema Samsung.

E dunque, ecco che con la tecnologia puoi gestire elettrodomestici, lavatrici, condizionatori e così via. All’interno dello Showroom allestita anche una cucina con tavolo e lavagna digitali completamente touch.