Ieri Marco Usai vi ha parlato di Score!, gioco per rivivere i migliori momenti calcistici del passato recente. Oggi invece io vi parlo della versione di Fifa 14 per iOS, e del perché dovreste giocarci sul vostro iPhone o iPad.

Il motivo del successo della trasposizione della versione per console del videogioco sta secondo me nei controlli touch, con i quali è possibile controllare i giocatori a 360°, dal passaggio alla corsa. Tutti i comandi si possono eseguire con un tocco o uno swipe diverso. Lo scatto, per esempio, si effettua premendo sullo schermo nella direzione desiderata. La scivolata invece con uno swipe obliquo.

Le modalità di gioco, inoltre, sono differenti ed interessanti: dalla classica partita veloce ad Ultimate Team, passando per la sfida ai calci di rigore. Proprio in quest’ultima modalità è possibile apprezzare ancora i controlli touch, perché il rigore si direziona proprio con uno swipe verso il punto della porta scelto.

Altra caratteristica del gioco è la possibilità di ricorrere, in alternativa ai comandi touch, al touchpad digitale virtuale, vuoi per non invadere lo schermo del dispositivo con le dita perdendo visibilità, vuoi per trovarsi a proprio agio con i tasti fisici più simili a quelli dei joypad.

Attenzione però, perché la versione in free download non è quella completa. Si tratta infatti di poco più di una demo, che nonostante venga aggiornata con le partite della settimana, non garantisce la libertà offerta dalla versione completa, acquistabile al prezzo di 4,49 euro.

Se siete amanti dei giochi sportivi per smartphone, potrebbe interessarvi anche la recensione di ancora di Marco Usai di Head Soccer.

Seguite Andrea Careddu su Google Plus Twitter