Rando è una nuova e particolare app per Windows Phone 8 che fa parlare di sé da un po’ di tempo per il suo approccio. Il funzionamento è semplice: possiamo condividere foto scattate sul momento con altri utenti in maniera totalmente anonima.

Il funzionamento è molto semplice ma allo stesso tempo intrigante. Ogni immagine inviata anonimamente sarà recapitata a un altro utente Rando che dovrà ricambiare inviando a sua volta un’altra immagine. Viene così creato un vortice infinito di scambi di immagini senza limiti e senza controllo. Suona sì divertente ma potrebbe risultare anche piuttosto pericoloso.

L’app è molto semplice a partire dall’interfaccia grafica. Una volta lanciata l’app è possibile unicamente scattare una foto con l’apposito tasto e, se volessimo, potremmo aggiungere la località con l’apposita feature.

Non è possibile commentare, mettere like o dislike, solo osservare e rispondere. Una situazione piuttosto bizzarra, ma che una volta provata può creare molto divertimento. Io l’ho provata, ma non mi ha detto nulla. Vediamo in breve i pro e i contro di Rando.

Pro:

  • idea originale e divertente;
  • possibilità di inviare foto random per solo divertimento o per passare il tempo;
  • anonimato per le foto inviate;
  • app gratuita e comunità in costante crescita.

Contro:

  • l’anonimato è un’arma a doppio taglio,
  • impossibilità di commentare.

Rando è un’app da usare con le pinze, in un periodo in cui, dopo i vari casi di cronaca dovuti ad Ask.fm  si condanna a prescindere l’uso dell’anonimato.  Forse i tempi non sono maturi, ma l’idea di base è intrigante.