Sunrise per iPhone è un’app gratuita che viaggia di pari passo con Mailbox, la rivoluzionaria app per le mail che ti aiuta ad arrivare al godimento trascendentale dell’inbox zero di cui vi ho parlato la scorsa settimana. Questa nuova app introduce una gestione del calendario decisamente più appropriata, sostituendo al pannello con tutte le date lo stream degli eventi a cui prenderemo parte. E siccome questi sono sempre più gestiti tramite i social network, l’app permette di integrare quelli di Facebook e LinkedIn con Google Calendar. Inoltre una funzione di ricerca fra gli eventi è già in programma.

Pecche ovviamente ce ne sono, trattandosi di cosa nuova. La prima è che non potete utilizzare il calendario di iCloud, se siete passati a quello. Inoltre siete obbligati a registrarvi con Facebook. È però possibile connettere il vostro account su Eventbrite per avere inseriti gli eventi a cui decidete di partecipare direttamente in calendario. Occorre però farlo on line, per il momento.

In Sunrise ci sono un paio di funzioni niente male, come per esempio la possibilità di creare un evento senza compilare la scheda, ma utilizzando un algoritmo simile a quello di Fantastical, cioè scrivendo frasi come Cena stasera alle 9 al locale tal dei tali con Pinco Pallo. Ovviamente in inglese funziona meglio.

Molto interessante anche la funzione che consente di vedere i profili di chi organizza gli eventi o vi prenderà parte. Il meglio di sè però l’app lo dà quando si parla di interfaccia grafica, introducendo finalmente una rinfrescata al concetto di calendario. Gli sviluppatori sono ex dipendenti di Foursquare che hanno iniziato questo progetto come una mail quotidiana che inviava all’utente l’elenco dei propri appuntamenti.

L’app è gratuita e potrebbe un po’ preoccupare la raccolta di dati. Il CEO di Sunrise Jeremy Le Van mi ha però spiegato che il loro business plan si basa sulla vendita di funzionalità premium nel massimo rispetto dei dati degli utenti.