Il 2013 si sta per concludere e come ogni fine anno è arrivato il momento di tirare le somme. Come di consueto Distimo ha pubblicato tutti i dati riguardanti la crescita di Android, la sua diffusione e le app più popolari. Un po’ come successo con iPad siamo pronti ad indicarvi le 10 migliori app gratis Android del 2013.

Vi do un anticipazione: la classifica mi ha stupito ma il mercato si evolve e tutto ciò ci può stare. Vediamo quindi questa particolare classifica:

  • Facebook è l’app più scaricata in assoluto, nonostante la sua qualità non eccelsa gli utenti continuano ad abusarne;
  • seconda posizione per WhatsApp, che dopo i numeri da paura, ottiene un altro particolare riconoscimento;
  • terzo posto per Skype, l’app, complice i continui miglioramenti è riuscita a guadagnare un ottimo terzo posto;
  • Facebook Messenger continua a crescere ed essere sempre più diffuso anche grazie al recente restyle che ha contribuito a questa quarta posizione;
  • quinto posto per il fenomeno dell’anno Candy Crush, riuscito ad annientare i pennuti arrabbiati non ha bisogno di presentazioni;
  • sesto – deludente posto – per Instagram che dopo un iniziale boom esce dalla top five;
  • Subway Surfer è stato il gioco del momento del 2013, che si è guadagnato questa modesta posizione;
  • Line, il servizio alternativo a WhatsApp, piazzato in seconda posizione non riesce a intaccare realmente il suo concorrente e si posiziona al l’ottavo posto;
  • Temple Run 2: un titolo innovativo per la serie Temple Run che è stato anch’esso un gioco molto cool e in voga. Posizione, per il successo, forse negativa;
  • Twitter, l’app ufficiale è l’ultima di questa particolare top ten. Si è rimessa in riga solamente nei mesi precedenti, gli utenti apprezzeranno più in la. Decimo posto onesto.

Sono rimasto stupito dall’assenza di tante app ma una su tutte è stata quella di Ruzzle, un vero e proprio tormentone per il 2013. In attesa della classifica di Google per il 2013 date un’occhiata a quella all’anno scorso.

photo credit: John.Karakatsanis via photopin cc