Nelle scorse ore, leggendo il post del Triste Mietitore riguardo la sua top 5 di app per Android, sono tornato a fare un giro sul Google Play Store per cercare qualche nuova ed interessante app. Sono capitato casualmente su AfterFocus un’app molto interessante che ho voluto subito provare senza pensarci due volte.

Parliamoci subito chiaro: AfterFocus è un’app molto simile a Nokia Refocus, che permette, dopo aver scattato una foto, di rimettere o mettere a fuoco un soggetto. A differenza dell’app di Nokia però questa integra più funzionalità riguardo il blur, la temperatura, lo zoom e un numero — seppur limitato — di filtri da applicare.

AfterFocus mi ricorda da vicino Tadaa SRL, l’app per iPhone di cui ci ha parlato Silvio Gulizia qualche mese fa e che svolge la stesso compito e integra praticamente gli stessi strumenti. A differenza di quest’ultima però è disponibile sia su Android che iOS. Ho avuto modo di provarla sul mio Nexus 7, col quale è compatibile e devo dire di essermi trovato sufficientemente bene.

photo by Pocket-int