1Password 4 per Android, del quale avevamo già descritto la beta, è gratis su Play Store fino al 1 agosto: AgileBits non ha ancora stabilito il prezzo della app dopo quel termine, ma il costo per iPhone e iPad è di $17.99 o 15,99€ e la cifra potrebbe corrispondere. È un investimento sicuro o esistono delle alternative più economiche? La scelta dipende soprattutto dalle funzionalità offerte dall’applicazione, che è sincronizzabile coi portachiavi dei programmi per Windows e Mac OS X. Ecco quali sono e a chi possono essere utili.

L’interfaccia di 1Password è ottimizzata sia sui tablet sia sugli smartphone: permette di generare le parole-chiave direttamente dalla app e di memorizzare i dati dei moduli. Alcuni elementi possono essere salvati come preferiti per un accesso più rapido, il browser integrato consente d’effettuare i login con un tap e di copiare le credenziali negli appunti per inserirle in altre applicazioni. La sincronizzazione – che supporta Dropbox – è automatica e in background. Tutto ciò finché non diventerà obbligatorio l’acquisto in-app.

Dopo il 1 agosto, 1Password 4 permetterà giusto di visualizzare le informazioni salvate… ma non d’aggiungerne delle altre o di modificarle. Come accennato non sappiamo ancora quale sarà il prezzo, ma il programma per Windows costa $49.99 — mentre la app per Mac OS X è gratis. Considerato che Enpass propone grossomodo le stesse funzioni, l’applicazione costa appena $4.99 e i programmi per il desktop sono entrambi gratuiti io suggerirei quest’ultima, nonostante quella di AgileBits sia una tra le migliori applicazioni per Android.