Nelle scorse settimane ho avuto modo di provare uno dei gadget più interessanti presentati di recente su Kickstarter. Parlo di Beastgrip, una particolare struttura di plastica rigida e metallo che trasforma il nostro smartphone in una vera e propria macchina fotografica grazie alla sua capacità di ospitare lenti aggiuntive.

Beastgrip, che possiamo vedere all’opera nella gallery sottostante, permette di alzare al massimo livello la nostra esperienza utente con la fotografia del nostro smartphone. Il gadget infatti ci da la possibilità di montare delle lenti aggiuntive al nostro smartphone da 37 mm. Una comodità non da poco se consideriamo che Beastgrip è compatibile con qualsiasi smartphone e phablet.

Il design è molto semplice ma efficace. La qualità costruttiva è ottima, la plastica rigida si fa sentire e la sua ottima solidità che ci fornisce dal primo impatto ci fa capire di essere davanti a un prodotto di qualità. Io ho avuto modo di provarla con iPhone 5 e Nokia Lumia 1020 e devo dire di esserne rimasto piuttosto soddisfatto. Ma non solo, Beastrgip con quattro appositi fori può essere agganciato a un qualsiasi cavalletto standard,  e nei restanti fori possono essere aggiunti supporti quali luci aggiuntive, flash e filtri vari.

Le dimensioni sono leggermente esagerata, alcune volte inserire la struttura in una borsa è molto difficile ma è un compromesso accettabile specie se si comprende il potenziale del prodotto. Beastgrip è realizzato negli Stati Uniti e viene prodotto con la tecnologia della stampa 3D ed è in vendita sul sito ufficiale del prodotto al prezzo di 75 dollari.

Una cifra non irrisoria ma che gli appassionati di iphoneography o mobilephotography potrebbero spendere senza problemi visto il potenziamento esponenziale delle capacità fotografiche del nostro smartphone.