Microsoft ha confermato in un blog post l’avvicinarsi del rilascio di Windows Blue, la nuova versione del proprio sistema operativo che da ora comincia a seguire la strada intrapresa da Apple con gli aggiornamenti annuali.

La principale novità dell’update consisterà nella capacità di portare Windows 8 a girare su un maggior numero di tablet, in particolare quelli con schermi piccoli. Che altro ci sarà non è dato sapere, visto che l’azienda ha annunciato solo miglioramenti generali legati ai dati raccolti durante questi primi sei mesi di diffusione del sistema.

Windows 8 in questo periodo ha raggiunto i 100 milioni di utenti. Non resta che aspettare e anche in questo caso Redmond non ci ha detto quanto tempo, limitandosi ad annunciare la release di Blue entro l’anno.

Ci potrebbe essere però una grande novità. Per affrontare il successo dell’iPad mini, Microsoft potrebbe pensare a un Surface Mini. Nel blog post sul sito dell’azienda infatti Tami Reller, Chief Marketing Officer e Chief Financial Officer di Microsoft, spiega: Dal punto di vista dell’azienda, Windows Blue è parte dei un più grande sforzo per migliorare i dispositivi e i servizi di Microsoft.

Questo, insieme al fatto che il nuovo sistema dovrebbe funzionare per un più ampio spettro di device, ha fatto pensare in tanti e anche a me al Surface Mini. Una mossa abbastanza scontata quanto, a mio parere, vincente.