Le copie OEM di Windows 10 potrebbero essere messe in vendita non solo attraverso i consueti supporti DVD ma anche attraverso chiavette USB. Secondo le indiscrezioni confermate anche dal noto giornalista Paul Thurrot, la casa di Redmond sarebbe intenzionata a mettere in vendita le copie di Windows 10 Home e Windows 10 Professional anche attraverso lo strumento delle chiavette USB. In questo modo, Microsoft potrebbe raggiungere un più ampio bacino di utenti.

I lettori DVD sono oggi sempre più rari nei computer moderni, soprattutto nei notebook e gli utenti da tempo chiedono una soluzione più agile e snella che non richieda l’ennesimo ingombrante DVD da conservare. In questo modo, Windows 10 potrebbe essere installato anche all’interno dei PC che non possiedono un lettore ottico fornendo anche un ulteriore vantaggio. Le chiavette USB contenenti Windows 10 disporrebbero sia della versione da 32 bit che quella da 64 bit del sistema operativo. I normali DVD dispongono, invece, solo di una specifica versione. In questo modo gli utenti potranno installare la versione del sistema operativo più adatta alle loro esigenze.

Per quanto riguarda i prezzi, le versioni USB di Windows 10 dovrebbero presentare i medesimi prezzi della varianti DVD. Dunque, una copia OEM su chiavetta di Windows 10 Home costerà 119,99 dollari, mentre la variante con Windows 10 Professional costerà 199,99 dollari.

Se davvero Windows 10 arriverà sul mercato distribuito attraverso chiavette sarà l’ennesima dimostrazione di come Microsoft intenda puntare forte sulla diffusione rapida di questo sistema operativo accontentando anche tutti coloro che ritengono oggi obsoleto ed inutile il DVD.