Microsoft sta lavorando ad un nuovo servizio di connettività WiFi da offrire ai suoi utenti. Microsoft WiFi, questo è il nome scelto dalla casa di Redmond, ha fatto anche una breve apparizione all’interno del suo nuovo sito ufficiale prima che Microsoft l’oscurasse. Nonostante la fuga di notizie non voluta, la casa di Redmond ha comunque confermato che prossimamente lancerà un nuovo servizio di connettività senza fili con cui milioni di persone potranno collegarsi in tutto il mondo.

Microsoft WiFi dovrebbe rappresentare il rebranding dell’attuale servizio Skype WiFi che permette agli utenti abbonati di accedere a circa 2 milioni di hot spot wireless in tutto il mondo. Tuttavia, Microsoft WiFi andrà molto oltre Skype WiFi consentendo l’accesso ad oltre 10 milioni di hot spot WiFi in 130 paesi grazie agli accordi con molti operatori locali. Il servizio di connettività non sarà, però, gratuito. Per poter utilizzare la connettività senza fili, gli utenti dovranno essere in possesso di un vecchio abbonamento Skype WiFi o del pacchetto Office 365 Enterprise. Microsoft, comunque, per i nuovi utenti confezionerà anche offerte ad hoc abbonamento ed una tantum.

Microsoft WiFi sarà fruibile praticamente da tutti, indipendentemente dalla piattaforma utilizzata. Per accedervi sarà necessaria un’app iOS, Android, Windows e Mac OS X. Nonostante il servizio sembri oggi già pronto al debutto, Microsoft non ha ancora annunciato nessuna data ufficiale in tal senso. Tuttavia, appare evidente come la casa di Redmond voglia offrire un prodotto di valore aggiunto ai suoi utenti che strizzi l’occhio alla produttività. Grazie a Microsoft WiFi, studenti e professionisti non potranno mai rimanere senza connettività e saranno così sempre in grado di accedere all’ampio ecosistema cloud di Microsoft da ogni luogo ed in ogni momento della giornata.