Microsoft starebbe testando tre modelli differenti del Surface AIO, il computer all in one Windows 10 in stile Apple iMac che secondo più fonti dovrebbe essere presentato entro la fine del 2016, forse addirittura nel mese di settembre. La casa di Redmond avrebbe, infatti, in cantiere questo nuovo modello della linea Surface che andrebbe ad affiancarsi agli ultra portatili Surface Pro 4 e Surface Book. Secondo le ultime indiscrezioni di Windows Central, nota fonte affidabile vicina a Microsoft, la società starebbe testando ben 3 declinazioni del Surface AIO, ognuna delle quali con uno schermo di dimensioni differenti. Il Surface AIO potrebbe essere proposto con uno schermo Full HD da 21 pollici, con uno schermo 4K da 24 pollici e con uno schermo 4K da 27 pollici.

Ovviamente, trattandosi di test non è detto che il Surface AIO sia effettivamente proposto in 3 modelli differenti. Microsoft è solita, infatti, testare varie soluzioni hardware ed è possibile che alla fine la casa di Redmond scelga per la commercializzazione solo una di queste varianti. Come sarà il Surface AIO davvero, però, lo si scoprirà solo al momento della sua commercializzazione. Trattandosi, comunque, di indiscrezioni, l’esortazione è di prenderle come tali e cioè con molta cautela.

Le fonti di Windows Central approfondiscono, però, anche alcuni dettagli sullo sviluppo del prossimo Surface Book 2. Dal punto di vista del design, il futuro ibrido dovrebbe essere sostanzialmente identico all’attuale modello. Surface Book 2 dovrebbe anche portare al debutto la nuova generazione di processori Kaby Lake. Inoltre, il nuovo modello dovrebbe caratterizzarsi per una rinnovata “cerniera” che non dovrebbe lasciare più nessun “gap” tra il display e la tastiera quanto il portatile è chiuso.

Nessuna menzione per il Surface Pro 5 anche se con la sua presentazione fissata per la prossima primavera è forse ancora un po’ presto per ottenere informazioni concrete.