Microsoft ha presentato il nuovo Surface 3, un device che si aggiunge alla famiglia Surface e che punta a sostituire il classico computer portatile, grazie al form factor leggero ed estremamente sottile. Dopo Surface Pro 3, l’azienda di Redmond punta a conquistare l’utenza consumer con un prodotto venduto ad con prezzo e caratteristiche tecniche interessanti.

Microsoft risponde al MacBook di Apple, con il nuovo Surface 3, versione più compatta ed economica del Surface Pro 3. Allo stesso tempo, Surface 3 rappresenta l’abbandono definitivo di Windows RT vista la presenza del sistema operativo Windows 8.1. Inoltre, l’azienda di Redmond ha abbandonato anche i processori ARM, puntando sui nuovi processori Intel Atom di ultima generazione.

Specifiche tecniche Surface 3

Per quanto riguarda le dimensioni, Microsoft sottolinea come Surface 3 sia più compatto e leggero rispetto alla versione Pro. Lo schermo, infatti, passa da 12 a 10.8 pollici, mentre il peso cala di quasi 200 grammi raggiungendo quota 622 grammi. Sul fronte delle specifiche tecniche, Surface 3 integra la nuova generazione di processori Intel Atom x7-z8700 da 1.6GHz fino a 2.4 GHz, tagli di memoria RAM da 2 GB a 4 GB e 64 GB o 128 GB di spazio d’archiviazione SSD. L’adozione dei processori Atom rappresenta il miglior compromesso possibile per ottenere buone performance a fronte di un’autonomia che può raggiungere fino a 10 ore di durata.Allo stesso tempo, il display da 10.8 pollici offre un formato 3:2 e risoluzione Full HD pari a 1920×1080 pixel.

Surface 3 con Type Cover e Surface Pen

Surface 3 con Type Cover e Surface Pen

Per la connettività, Surface 3 offre supporto a reti wireless Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac e Bluetooth 4.0. Troviamo anche una videocamera anteriore da 3,5 megapixel, un microfono, altoparlanti stereo con audio Dolby e una videocamera posteriore da 8,0 megapixel con messa a fuoco automatica.

Surface 3, inoltre, integra una porta USB 3.0 full-size, Mini DisplayPort, lettore di schede microSD, una porta di ricarica Micro USB e connettore jack per le cuffie. Microsoft, in più, offre un anno di Office 365 gratis, che integra fino a 1 Terabyte di spazio gratuito.

Con Surface 3, l’azienda di Redmond punta a conquistare il pubblico degli studenti e dei professionisti che sono alla ricerca di un tablet-notebook da portare sempre dietro con sé e che offra un’elevata durata della batteria. Infatti, la tastiera con attacco magnetico denominata Type Cover permette di trasformare il dispositivo da semplice tablet a un notebook vero e proprio. Come ulteriore accessorio, da poter acquistare a parte, vi è anche la Surface Pen, penna che risulta estremamente utile per prendere appunti, realizzare disegni, fotoritocchi e molto altro ancora.

Infine, Surface 3 sarà disponibile, in preordine a partire da oggi, nella versione base con 2 GB di RAM e 64 GB di SSD a 609 euro, mentre la versione dotata di 4 GB di RAM e 128 GB di SSD verrà venduta a 729 euro. Per la connettività 4G LTE sarà necessario spendere 80 euro in più, mentre per la Type Cover, accessorio quasi indispensabile, sono richiesti 139 euro in più. Sarà interessante, quindi, vedere se il prezzo inferiore alla versione Pro rendererà il nuovo Surface 3 un dispositivo più interessante per il grande pubblico.