Secondo quanto riportato dal Wall Street Journal Microsoft sarebbe al lavoro per lanciare presto sul mercato un nuovo Surface dotato di schermo da sette pollici. Si tratterebbe di un prodotto che aggredirebbe un mercato sempre più in crescita, quello dei mini tablet in cui Amazon con il Kindle Fire e Google con il Nexus 7 hanno dimostrato di credere ben prima di Apple.

Ora però fateci un attimo mente locale. Qual è il più diffuso mini-tablet che avete visto in giro finora? Bingo: quell’iPad mini di cui attendiamo la versione Retina entro l’anno.

Facciamo una profonda analisi tecnica. Donna: è così carino! Uomo: mi sta pure nella tasca della giacca.

Non ditemi che non le avete sentite anche voi queste frasi! Insomma, Apple ha tolto il tappo a un mercato che stava già crescendo facendo qualcosa che il buon Steve non avrebbe mai fatto, ma guadagnando un sacco di soldi. Metà dei tablet venduti nell’ultimo trimestre del 2012 avevano infatti uno schermo inferiore agli 8 pollici.

Dunque ora ci prova pure Microsoft, con un Surface da 7 pollici e risoluzione da 1024 x 768. Il nuovo prodotto dovrebbe arrivare sul mercato entro l’anno. Di un possibile tablet del genere se ne parla per altro dallo scorso novembre, quando The Verge raccolse i rumor legati a un Xbox Surface con processore ARM e destinato al gaming. Considerato l’uso che la gente fa degli smartphone, quella di puntare su uno strumento del genere potrebbe risultare anche una brillante idea.

Se vi interessa il Microsoft Surface, date un occhio alla recensione del Surface RT che ha scritto qualche settimana fa Gabriele Pannacci.