Dopo l’ammissione del href="http://hi-tech.leonardo.it/microsoft-surface-rt-prezzo-tagliato-svalutazione/">flop
del Surface RT
, costato all’azienda di
Redmond 900 milioni di dollari,
Microsoft sembra aver capito una cosa: per rendere più appetibili i
propri prodotti deve tagliare il
prezzo
. Così dal 4 al 29 agosto anche il
Surface PRO, di cui vi abbiamo
proposto la href="http://hi-tech.leonardo.it/microsoft-surface-pro-recensione/">recensione
qualche settimana fa, è in vendita con lo sconto di
100 dollari
, come confermato dalla stessa Microsoft
a href="http://www.theverge.com/2013/8/4/4587228/microsoft-surface-pro-price-cut">The
Verge
. La promozione per ora è valida solo
negli Stati Uniti, in Canada, Cina, Hong Kong e Taiwan. Da quanto
però dichiarato da Microsoft emerge che il taglio di prezzo sul
Surface RT è stato un volano per rilanciare le
vendite del prodotto
, quindi se avessi intenzione di
acquistare un PRO mi prenderei un mesetto per vedere che succede.
Dal mio punto di vista, è probabile che Microsoft allarghi lo
sconto all’Europa quanto prima. Alla base dello sconto però
potrebbe esserci anche il prossimo lancio di un nuovo
Surface PRO
con uno dei nuovi processori href="http://hi-tech.leonardo.it/intel-haswell-uscita-ecco-perche-il-desktop-non-morira/">Intel
Hasswel
. Un motivo in più per rimandare
l’acquisto, alla luce delle prestazioni del nuovo processore che
promette di allungare la durata della
batteria
oltre che scaldare
meno
il computer.