Microsoft ha rilasciato una nuova applicazione per iOS, denominata Microsoft Selfie. Come è possibile comprendere dal nome, non è un’app dedicata alla produttività, bensì è stata sviluppata per migliorare i selfie scattati con iPhone, iPad e iPod Touch.

Da tempo Microsoft sta ampliando la sua gamma di applicazioni disponibili su iOS. Dopo aver rinnovato la suite Microsoft Office e rilasciato altre applicazioni, adesso è il turno di Microsoft Selfie. Quest’ultima è un’app sviluppata appositamente per migliorare la qualità delle immagini aggiustando il bilanciamento colore, il colore della pelle, la luce e molti altri parametri. Si tratta, di fatto, di una versione simile a Lumia Selfie, l’app per gli autoscatti su Windows Phone.

Analizzando più in dettaglio, si scopre che Microsoft Selfie è solamente uno dei tanti metodi con cui l’azienda di Redmond sfrutta il machine learning in una situazione quotidiana. Come già accaduto per il portale how-old.net, che tentava di indovinare l’età della persona dalla foto, allo stesso tempo anche Microsoft Selfie analizza l’età, il sesso, il colore della pelle, la luce e molte altre variabili per migliorare, in modo intelligente, la qualità dell’immagine. Sono tantissime le funzionalità offerte con un singolo click.

Ognuno dei 13 filtri permette di rimuovere il rumore ed effettuare miglioramenti generici. Non solo, è possibile aggiungere alcuni effetti in stile “Instagram” come “1965” e “BlueDawn”. Inoltre, Microsoft Selfie permette di vedere il prima e il dopo, in modo tale da comprendere se gli algoritmi abbiano fatto un buon lavoro.

Microsoft Selfie è già disponibile gratuitamente su App Store ed è compatibile con iOS 8 o superiore. Se siete amanti dei selfie, non possiamo che suggerirvi di provare questa nuova applicazione che, a detta di Microsoft, sarà in grado di lasciarvi a bocca aperta.