Da qualche settimana Microsoft ha introdotto su iOS una nuova applicazione per gli autoscatti, chiamata Microsoft Selfie, che offre agli utenti la possibilità di scattare e modificare i propri selfie su iPhone, iPad e iPod touch. L’app è inserita nel contesto di un’azione più vasta da parte dell’azienda, che punta ad ampliare la propria offerta sul sistema operativo Apple, in cui rientrano anche Cortana, l’assistente virtuale già introdotta sia su iOS che su Android, e la tastiera Word Flow, che prossimamente arriverà su iOS e successivamente sull’OS mobile Google.

Lo scopo principale di Microsoft Selfie, come si può intuire dal nome stesso dell’applicazione, è di permettere agli utenti di catturare i propri autoscatti e modificarli in maniera semplice ma creativa utilizzando una serie di filtri ed impostazioni predefinite. In realtà tra le azioni consentite dovrebbe esserci anche la condivisione delle foto prodotte, ma sinora questa non è stata troppo semplice da portare a termine. Perciò come riportato da Engadget Microsoft ha aggiornato l’applicazione con una funzione di condivisione che rende estremamente facile condividere i propri selfie migliori.

Con un apposito bottone inserito nella schermata di edit dell’immagine, sarà possibile postare la fotografia direttamente su Facebook, o aprire il tasto di condivisione del sistema operativo iOS, con cui si aprirà la schermata che permette di inviare l’immagine su altri social network o ai propri contatti tramite messaggio, WhatsApp, email e via dicendo. Sono presenti anche alcune modifiche nell’interfaccia, anche se minori. Nessuna informazione purtroppo per il momento per quanto riguarda la versione dell’applicazione per Windows 10 Mobile e Android, con Microsoft Selfie che secondo quanto affermato dall’azienda è pianificata per arrivare su altre piattaforme.