Microsoft ha appena annunciato la disponibilità mondiale di Student Advantage, un programma dedicato agli studenti che possono ottenere una copia gratuita di Office 2013 od Office 365 — se la scuola oppure l’università che frequentano ha già stipulato un contratto per installare le versioni Professional Plus e/o ProPlus nei propri laboratori. Il pacchetto completo prevede l’accesso gratis a Word, PowerPoint, Excel, OneNote, Outlook, Access, Publisher, Lync (uno strumento dedicato alla comunicazione fra i dipendenti) e InfoPath.

L’attenzione di Microsoft – che giusto la settimana scorsa aveva inaugurato a Milano il LED – alla formazione scolastica e universitaria è lodevole: un risparmio, per gli studenti che beneficeranno di Student Advantage, attorno ai 12,90€ più IVA al mese. Nel presentare l’offerta è stato posto l’accento sull’importanza assunta da Office nel mondo del lavoro, sottolineando come anche la concorrenza (Google, nello specifico) richieda ai candidati l’utilizzo della suite. Un punto sul quale è piuttosto difficile non essere d’accordo.

Office s’è affermata come la raccolta di programmi dedicati alla produttività per definizione e – sebbene esistano numerose alternative open source – le imprese continuano a richiederla su Windows o Mac OS X. Poterla ottenere gratuitamente, per gli studenti, è un’opportunità da non perdere: l’unico ostacolo è rappresentato dal fatto che, a differenza di DreamSpark, dev’essere l’istituto scolastico a occuparsi delle procedure. La scuola pubblica italiana installa la suite di Microsoft da anni e non dovrebbe essere un problema.